Sanità, Cisl Fp: “Infermieri utilizzato in ufficio a Taranto”

112 Visite

“Infermieri assunti per l’emergenza sanitaria svolgono lavoro d’ufficio. Accade alla Asl Taranto e non pare essere vero davanti alla grave carenza di personale che costringe, da tempo, i dipendenti a sacrificarsi a doppi turni, a rinunciare alle ferie e che, stremati, attendevano le nuove assunzioni per avere sostegno nei reparti”. E’ quanto denuncia la Cisl Fp di Taranto, aggiungendo che “la distrazione anche di un solo infermiere è una grave responsabilita’ collettiva di cui non vogliamo essere complici e che i cittadini non perdonerebbero. Al direttore della Asl di Taranto abbiamo chiesto un incontro immediato nonche’ di procedere a una indagine interna”.

Cosa accade, si chiede il consigliere regionale del Pd Vincenzo Di Gregorio, “nell’Asl di Taranto? Ritengo che la vicenda meriti un approfondimento e chiedo pertanto all’Azienda sanitaria di effettuare una verifica sulle modalita’ di utilizzo di personale soprattutto in una fase delicata ed ancora pesantemente segnata dall’emergenza sanitaria”. Allo stesso modo, conclude Di Gregorio, “mi giungono notizie relative al Cup di Taranto secondo le quali quattro operatori sarebbero utilizzati per compiti di ufficio invece di svolgere l’importante servizio per il cittadino/utente affidato al Centro unico di prenotazione. Anche su questa segnalazione invito l’Asl di Taranto ad effettuare le necessarie verifiche ed eventualmente ad adottare provvedimenti tesi ad assicurare equita’ tra i lavoratori ed il loro utilizzo nei posti e nelle mansioni rispondenti alle effettive qualifiche professionali”.

Promo