Volley Superlega, oggi Taranto in campo a Perugia

137 Visite

Dopo la vittoria al tie-break nella sfida esterna contro Padova, la Gioiella Prisma Taranto si reca nuovamente in trasferta per il recupero della 4^ giornata di ritorno. Domani sera (prima battuta alle 20.30), Falaschi e compagni affronteranno al Pala Barton la capolista Sir Safety Conad Perugia di coach Nikola Grbic. Ottava in classifica con venti punti, la Gioiella Prisma Taranto vuole continuare a fare punti. La squadra di coach Di Pinto approderà in terra umbra ancora senza l’infortunato Laurenzano, sostituito egregiamente nell’ultimo match di campionato vinto con la Kioene Padova da Filippo Pochini. Una mission, sulla carta, estremamente difficile per la compagine tarantina che proverà, comunque, a mettere il bastone tra le ruote della capolista.

La Sir Safety Conad Perugia è reduce dalla vittoria esterna, in quattro set, sul campo dell’Allianz Milano. Nel corso della partita disputata in terra lombarda, il tecnico Grbic ha perso per infortunio il libero Colaci a causa di un trauma contusivo-distorsivo della spalla destra. La formazione perugina vanta, nel suo roster, atleti di primissimo livello come Giannelli, Leon e Anderson, autore di ben 23 punti nell’ultimo match contro Milano. Sempre domani si disputa il recupero del sedicesimo turno (il terzo del girone di ritorno) di regular season che vedrà l’Itas Trentino impegnata all’Eurosuole Forum (ore 20.30) di Civitanova Marche per sfidare i padroni della Cucine Lube.La squadra di Angelo Lorenzetti arriva allo scontro diretto per il secondo posto (le squadre sono appaiate a 37 punti in classifica, con la Cucine Lube che però ha giocato una partita in meno) al culmine di un momento di forma particolarmente proficuo, che l’ha vista vincere le ultime sette partite ufficiali e lasciare durante questo filotto appena tre set agli avversari. I campioni d’Italia attendono la visita dell’Itas reduci da tre vittorie consecutive in tre set e da cinque affermazioni nelle ultime sei partite giocate. L’ultima, giusto una settimana prima in Champions League contro Maribor, visto che il match previsto per lo scorso weekend a Modena è stato rinviato causa l’alto numeri di positivi al Covid-19 nel gruppo squadra emiliano. I marchigiani possono di nuovo contare sull’apporto di Zaytsev e Lucarelli, che hanno risolto i rispettivi problemi fisici.

Promo