Ex Ilva, Oddati a Salvini: “Il Pd è per la decarbonizzazione”

146 Visite

“Salvini continua a parlare di Ilva per dire che Giorgetti è un buon ministro e Pd e M5S sono cattivi perche’ dicono cose diverse da lui. Se la vicenda dell’elezione del presidente della Repubblica ha lasciato strascichi psicologici nella Lega, suggerisco sedute di psicanalisi”. Lo afferma Nicola Oddati, della direzione nazionale Pd e commissario provinciale Pd Taranto prendendo spunto dalle dichiarazioni rilasciate ieri sera dal leader della Lega, Matteo Salvini, che ha citato il dossier ex Ilva tra quelli in carico al ministro dello Sviluppo economico.

Chiarisco qual è la posizione del Pd sul tema – afferma Oddati a proposito dell’ex Ilva – Chiediamo rapidamente di arrivare alla decarbonizzazione della produzione e di mettere in atto ogni scelta per ridurre progressivamente gli effetti ancora oggi devastanti che la produzione attuale ancora genera. E’ anche la posizione del ministro? Bene. Non lo è? Lavoreremo perché si vada in questa direzione per il bene della città e della stessa acciaieria“.

Salvini, nelle sue dichiarazioni successive alla rielezione del presidente Sergio Mattarella, a proposito della necessità di fare il punto sull’azione di governo aveva citato proprio il nodo della fabbrica dell’acciaio per dire che se Giorgetti, che guida il Mise, lavora per risolvere il problema Ilva, ‘per tutelare la produzione di acciaio in Italia e la salute e il lavoro dei tarantini, non ci puo’ essere qualcuno della maggioranza di Governo che va a Taranto e afferma cose contrarie a quelle su cui Giorgetti sta lavorando’.

Promo