Giochi del Mediterraneo. Malagò: “opportunità per Taranto”

236 Visite

“I Giochi del Mediterraneo di Bari, Napoli e Pescara sono stati tre grandi successi. Senza i Giochi non avrebbero avuto l’80 o il 90% degli impianti sportivi che oggi hanno”. Lo ha dichiarato, durante un incontro con i sindaci dell’area jonico-tarantina in vista dei Giochi di Taranto 2026, il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

“Questa candidatura è simile a quella della candidatura olimpica di Milano-Cortina – ha aggiunto Malagò – è fondamentale lanciare il messaggio che è un’intera comunità, rappresentata oggi dai sindaci, a portare avanti il progetto. Sono finiti i tempi in cui veniva scelta una città e tutte le attività vi ruotavano attorno. Tanti altri comuni saranno sedi di allenamenti o di gare, mettendo a disposizione impianti già esistenti. Con i Giochi del Mediterraneo ci sarà una luce diversa sulla città di Taranto, rispetto a quella che viene purtroppo mostrata per altri aspetti”.

Promo