Taranto. Maraio (Psi): “ok alla ricandidatura di Melucci a sindaco”

95 Visite

“I socialisti sosterranno Rinaldo Melucci alle prossime elezioni amministrative di Taranto”. Lo ha dichiarato oggi a Taranto, nel corso di una iniziativa, Enzo Maraio, segretario nazionale Psi.

“Nel corso del suo mandato – ha detto Maraio – siamo stati protagonisti al suo fianco nel governo della città. I socialisti tarantini promuovono a pieni voti l’opera del sindaco Melucci e della sua amministrazione che è caduta a causa di un gesto irresponsabile in un momento molto particolare per la vita dei cittadini alle prese con la pandemia”.

Secondo Maraio, “a causa di questo atto maldestro, Taranto rischia di perdere importanti opportunità che l’amministrazione aveva programmato e costruito. Dobbiamo riprendere e continuare lungo quel percorso virtuoso”.

“Saremo in campo anche con il nostro simbolo – ha concluso il segretario nazionale Psi – aperti alla collaborazione con le forze riformiste per costruire un’alleanza solida a sostegno della candidatura a sindaco di Rinaldo Melucci”.

A sostegno del secondo mandato di Melucci, per la quale si sono anche espressi il Pd nazionale con Francesco Boccia, responsabile autonomie locali e Regioni, e il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, si sta costruendo un’alleanza di centrosinistra che vede insieme Pd, Movimento 5 Stelle, Articolo 1, Psi ed altre forze politiche e civiche di area, sulla base di quanto già fatto per le elezioni provinciali di Taranto.

Con anticipo di circa sei mesi sulla naturale scadenza perché a Taranto si voterà per il Comune nella primavera 2022, il Consiglio comunale è stato sospeso dal prefetto e la giunta di centrosinistra è caduta a causa delle dimissioni contestuali di 17 consiglieri su 32 tra maggioranza e opposizione.

In Comune a Taranto è attualmente insediato un commissario: il prefetto Vincenzo Cardellicchio. L’appuntamento elettorale dei prossimi mesi è stato confermato anche con la gestione commissariale in atto.

Promo