Puglia. D’Attis (Fi): “anche Draghi ha compreso Emiliano, debole coi forti e viceversa”

114 Visite

“Anche il presidente del Consiglio Mario Draghi ha compreso appieno il soggetto ‘Michele Emiliano’: un presidente di Regione che fa del servo encomio uno stile di vita istituzionale. Debole con i forti, forte con i deboli”. Così in una nota il deputato di Forza Italia, Mauro D’Attis, commissario del partito in Puglia, commentando le parole del premier Draghi che, nel corso di una conferenza stampa di oggi pomeriggio, ha detto: ‘Il governatore Emiliano ha appena detto che è sempre d’accordo con Draghi anche se non è convinto’.

“Insomma, la quinta essenza del gattopardismo in salsa pugliese”, prosegue D’Attis. “Fino a che punto è utile alla nostra regione un uomo che non ha il coraggio di dissentire con Roma se ciò potrebbe arrecare un ‘danno’ della sua immagine? Mettere al primo posto se stesso, rispetto alle esigenze della Puglia, è l’ennesimo grande sbaglio che Michele Emiliano sta compiendo in questa sua triste fase. L’ennesimo frutto avvelenato di una stagione che prima o poi volgerà al tramonto”, conclude D’Attis.

Promo