Giustizia. Sisto: “Cittadella Taranto” momento determinante

194 Visite

“E’ un momento determinante per la giustizia pugliese. Il ministero opera perché la Puglia possa avere una fruibilità giudiziaria di primo livello. A Lecce qualche giorno fa, Taranto, Bari, tutto quello che può servire per dare alla Puglia, anzi restituire dignità alla Puglia, perché abbiamo subito degli affronti notevoli da questo punto di vista”.

Lo ha dichiarato oggi a Taranto il sottosegretario alla Giustizia, Francesco Paolo Sisto, alla firma dell’atto che trasferisce il diritto di superficie all’Agenzia del Demanio di terreni della Provincia di Taranto su cui costruire la nuova Cittadella della Giustizia. Si tratta di un investimento per il quale il ministero della Giustizia ha già previsto un finanziamento di 70 milioni di euro.

Il progetto, che verrà realizzato nel rione Paolo VI a Taranto, nelle immediate adiacenze della Corte d’Appello, servirà a razionalizzare, integrare ed accorpare i diversi uffici giudiziari oggi sparsi sul territorio urbano.

Parlando dei problemi della struttura giudiziaria, il sottosegretario Sisto ha affermato che “c’è una questione meridionale, va detto con molta chiarezza, e il ministero da questo punto di vista, proprio per il Meridione e per il Sud, è seriamente intenzionato a riequilibrare eventuali posizioni che non fossero state debitamente considerate”.

Promo