Puglia, Protezione civile: “Notizie questi giorni ci lasciano sgomenti”

86 Visite

“La protezione civile regionale è fatta da uomini e da donne che ogni giorno, h24, assicurano un servizio vitale per tutti i cittadini e le cittadine pugliesi. Lo fanno in silenzio, sacrificando spesso tempo, famiglia e la propria vita per salvare altre vite umane. Le notizie di questi giorni ci lasciano sgomenti”. Così i dipendenti della sezione Protezione Civile della Regione Puglia, in una nota pubblicata oggi sulla pagina Facebook, con riferimento all’inchiesta della procura di Bari che ha portato all’arresto dell’ex dirigente della Protezione civile regionale, Mario Antonio Lerario, con l’accusa di corruzione lo scorso 23 dicembre.

“Sappiamo solo una cosa: che continueremo a lavorare per tutti e per tutte, con spirito di servizio e a testa bassa, affrontando ogni emergenza o ogni attività di routine o di addestramento. Perché siamo professionisti orgogliosi di portare il simbolo della Protezione civile addosso e perché siamo funzionari pubblici”, proseguono. “Noi siamo la Protezione civile della Regione Puglia e continueremo sempre a operare per il bene comune”, concludono.

Promo