Lavoro. Controlli dei carabinieri: sanzioni per 780mila euro

100 Visite

Sono state 154 le aziende controllate a Taranto e in provincia dai carabinieri del Nil – il nucleo ispettorato del lavoro – e dai militari delle diverse compagnie negli ultimi giorni. Centouno datori di lavoro, di cui 14 stranieri, sono stati segnalati alla autorità giudiziaria per violazioni relative alla normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di valutazione dei rischi e fornitura dei dispositivi di protezione individuale.

L’intera attività ha consentito di accertare e comminare sanzioni amministrative e penali per complessivi euro 780mila euro. Sedici persone, invece, sono state denunciate perché percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza con un danno per le casse dello Stato pari a 178mila euro.

Sono state sospese in via cautelare 28 realtà imprenditoriali per l’occupazione di manodopera in nero e per gravi violazioni in materia di sicurezza sul lavoro. Sono state, infine, verificate le posizioni di 320 lavoratori di cui oltre 250 risultate irregolari.

Promo