Disastro ambientale in mare: tutti pugliesi i 17 arrestati

144 Visite

Sono tutti pugliesi, tra pescatori e intermediari, i 17 arrestati oggi a Taranto nell’ambito dell’operazione “Kalimera” effettuata dalla Guardia Costiera con l’accusa di disastro ambientale con l’aggravante dell’associazione. Dei 17 arrestati, ora ai domiciliari, 15 sono di Taranto e 2 di Polignano a Mare (Bari). Lo ha precisato, oggi nella conferenza stampa effettuata dopo gli arresti, il comandante della Guardia Costiera di Taranto, Diego Tomat. “Lunghe e intense indagini della Capitaneria di porto di Taranto – ha spiegato Tomat – hanno messo in evidenza una attivita’ illegale organizzata, una organizzazione criminale ben strutturata. Con il coordinamento della Procura, abbiamo finalizzato il lavoro con l’emissione di 17 mandati di arresto”.

Promo